Spese natalizie, dall’8 dicembre bonus per quelle “cashless”.

Dall’8 dicembre 2020 è attivo in tutto il territorio nazionale il piano “Italia Cashless” (comprensivo di diverse attività denominate cashback, extra cashback e super cashback), ideato dal Governo per incentivare la popolazione ad utilizzare carte di credito, di debito e app di pagamento, in luogo dei contanti, allo scopo, da una parte, di incentivare i consumi in un periodo di grossa emergenza economica, oltre che epidemiologica, e dall’altra di migliorare la tracciabilità, e la tassabilità, delle transazioni che, quotidianamente, vengono effettuare nel nostro Paese.
L’intento, infatti, è quello di riconoscere, per ogni piccola spesa quotidiana degli italiani effettuata con metodi tracciabili, un bonus monetario da riutilizzare, stimolando il consumo e contrastando l’evasione fiscale connessa alle piccole transazioni commerciali.

In particolare, con il programma Cashback, disciplinato dal D.M. 156/2020, che prenderà ufficialmente avvio il 1° gennaio 2021, si prevede un sistema di rimborso percentuale sugli importi spesi per gli acquisti effettuati con strumenti di pagamento elettronici.
L’adesione al programma è volontaria e riservata alle persone fisiche maggiorenni, residenti in Italia.

Per partecipare all’iniziativa occorre avere un’identità digitale, nello specifico la carta d’identità elettronica o lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), quest’ultimo ottenibile gratuitamente da vari gestori, tra cui Poste Italiane o altre Agenzie abilitate al rilascio nel territorio nazionale.
Dopo aver ottenuto un’identità digitale, è necessario scaricare l’app IO, registrando il proprio codice fiscale, gli estremi delle carte di pagamento che saranno impiegate per le transazioni e le coordinate Iban del conto corrente su cui si vuole poi ricevere il rimborso.
Dopo la registrazione si potrà procedere agli acquisti, utilizzando gli strumenti di pagamento elettronici inseriti nell’app.

All’interno del Programma Cashback, si può ottenere il rimborso di tutti gli acquisti fatti in negozi, bar, ristoranti, supermercati e anche per i pagamenti di prestazioni artigianali e professionali, purché essi siano effettuati con moneta elettronica.
Sono invece esclusi dall’iniziativa gli acquisti online e quelli effettuati nello svolgimento di attività imprenditoriale, professionale o artigianale, le operazioni eseguite presso gli sportelli ATM (ad esempio le ricariche telefoniche), i bonifici SDD per addebiti diretti sui conti correnti e le operazioni relative a pagamenti ricorrenti, con addebiti su carte o conti.
Il rimborso inoltre non è vincolato ad un importo minimo di spesa ed è pari al 10% dell’ammontare di ogni transazione, con il limite di 150 euro ciascuna. Ogni acquisto darà quindi diritto, al massimo, a 15 euro di rimborso.

La misura del rimborso è determinata in base a tre semestri: per ogni semestre può accedere al cashback, cioè al rimborso, chi ha effettuato un minimo di 50 transazioni tramite strumenti di pagamento elettronici, fino ad un massimo di 300 euro annui.

Oltre al Cashback ordinario, l’adesione al programma “Italia Cashless”consente di partecipare anche all’Extra Cashback di Natale e al SuperCashback, un’estrazione che premia chi ha totalizzato più acquisti con più transazioni.
L’Extra Cashback di Natale, che è attivo da pochi giorni (8.12.2020) fino al 31 dicembre 2020 funzionerà allo stesso modo del Cashback ordinario, ma in questo caso saranno sufficienti 10 acquisti con carte di pagamento elettroniche per ottenere un rimborso pari al 10% dell’importo speso, fino ad un massimo di 150 euro che verranno accreditati nei primi mesi del 2021.

Dal 1° gennaio 2021, sarà disponibile anche il Super Cashback, del valore di 1.500 euro, messi in palio ogni sei mesi. In questo caso sarà determinante il numero di acquisti e non l’importo speso: il SuperCashback spetta infatti ai primi 100.000 utenti che in un semestre avranno totalizzato il maggior numero di transazioni con carte di credito o debito e app di pagamento.

Va da ultimo ricordato che, all’interno di uno stesso nucleo familiare, tutti i rimborsi Cashback, SuperCashback ed Extra Cashback di Natale ottenuti da ciascun componente, sono cumulabili tra loro ed interamente rimborsabili.

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.